Tommy

Tommy quando è stato trovato da un’amica sotto la sua macchina davanti al cancello, terrorizzato e con una brutta tosse, era un cucciolo di Breton. La volontaria che lo ha accolto in casa sua lo ha curato e ha lavorato sulle sue paure.

Pian piano, Tommy è guarito ed è diventato un cucciolone educato e così la sua dolcezza ha conquistato una stupenda famiglia di Roma (via dalla campagna, per certi cani è meglio) che lo adora e dedica a lui ogni minuto libero.

Sono felice, con queste poche righe, di poter essere testimone dell’amore e della serietà con la quale le volontarie che ho conosciuto svolgono quella che definirei una vera e propria missione. E’ evidente che l’amore per gli animali dei quali curano le adozioni è al primissimo posto e nulla ha precedenza su di esso. Quanto alla mia diretta esperienza, ci sono state numerose telefonate, mail, un incontro in casa mia nel quale Elisa, Silvia e Lucia mi hanno fatto conoscere Tommy e mi hanno, ancora una volta, messo di fronte alle problematiche caratteriali del cucciolo di 8 mesi che avevo deciso di adottare, oltre che ai suoi straordinari pregi! Probabilmente se non fossi stata così convinta della mia scelta avrei fatto facilmente marcia indietro e questo mi conforta ancora di più sul loro operato perché, malgrado le numerosissime adozioni che sono chiamate a gestire, sono convinta che per ciascun peloso si spendono completamente scegliendo al meglio e cercando di ridurre al massimo il fallimento di un’adozione mettendo ogni adottante di fronte alle proprie responsabilità e soprattutto indagandone le intenzioni! Quando, infine, sono partita per andare in Umbria a prendere Tommy e l’ho finalmente portato a casa con me, ho davvero sperato di essere la scelta migliore per lui e di non deludere la fiducia che loro mi avevano accordato! Devo dire che per il momento le cose vanno alla grande, soprattutto da quando Tommy è seguito da un educatore cinofilo (altro loro consiglio)! Un grazie di cuore, quindi, da me e Tommy a Silvia, Elisa e Lucia per averci dato la possibilità di vivere insieme! Non le ringrazieremo mai abbastanza ma ci auguriamo che la nostra gratitudine possa in parte ripagarle di tutto lo straordinario e difficilissimo lavoro che svolgono ogni giorno!!!

Chiara di Tommy