Gufetta

Trudy, in seguito chiamata Gufetta per le sue spiccate preferenze notturne, era una gattina di circa sei mesi timida e molto sofferente a causa del suo passato.

Era stata trovata in un parcheggio con una zampa fratturata ed infetta ed una brutta ferita sulla schiena, vagava trascinandosi tra i rifiuti in cerca di cibo.

Intendevamo tenerla in stallo per un pò, fino a quando si fosse ristabilita e pronta per un’adozione.

Ma Gufetta, dopo qualche giorno in casa, dove si era rintanata sotto un mobile ed usciva solo quando tutti dormivano, si ammalò gravemente di un virus dichiarato mortale per il 90% dei cuccioli.

La ricoverammo senza molte speranze e la pensavamo in una ennesima gabbia a soffrire e a combattere contro questo ulteriore male.

Dopo giorni, il veterinario ci diede la buona notizia, Gufetta era fuori pericolo. L’amore che aveva ricevuto sia pur per poco tempo, insieme alla tempestività delle cure la avevano aiutata a vivere!

Appena tornata a casa Gufetta ha cominciato a miagolare di gioia! Anche se debole giocava e faceva le fusa, finalmente si faceva toccare!

Adesso è la nostra affettuosissima gatta, padrona di casa e piccola despota… anche se con un piedino in meno (lo ha perso a causa dell’infezione) e una zampetta rimasta storta è una vivacissima cacciatrice, riporta i giochi per farglieli tirare, si arrampica e morde i piedi, ma la cosa che adoriamo di lei è che miagolando parla!

Fabio e Francesca, 21/07/2014

Annunci

Un pensiero su “Gufetta

  1. Pingback: Lenticchia adottata! | Gatti e cani

I commenti sono chiusi.