Canile di Roma abbandonato dal comune, i dipendenti lo autogestiscono

Dal primo maggio il canile della Muratella ha una nuova gestione, ma le regolari attività sono ancora svolte dai dipendenti che dovevano lavorare fino alla fine di aprile. “Il gestore è arrivato ieri con qualche volontario, e oggi non si è visto nessuno”, racconta Ilaria una dei 93 dipendenti il cui destino lavorativo e ancora incerto. “Il canile è in autogestione”, spiega. Non dovrebbero essere al lavoro, ma sono comunque andati alla Muratella per non abbandonare cani e gatti di cui nessuno altrimenti si sarebbe occupato. “Qualche volontario – spiega ancora Ilaria – non può sostituire il lavoro di 93 figure professionali indispensabili per gestire un servizio pubblico fondamentale”.